La depressione è correlata all’infiammazione del cervello

Alcuni ricercatori canadesi hanno trovato che la depressione può essere correlata all’infiammazione del cervello.

Un team di scienziati del Centro per le tossicodipendenze e la salute mentale di Toronto, in Canada, ha visto che un marcatore specifico di neuro-infiammazione, noto come TSPO Vt, era maggiore nelle persone con depressione.

Nei depressi coinvolti nello studio l’infiammazione del cervello era superiore del 30% rispetto agli altri, in media, in tre regioni del cervello: la corteccia prefrontale, la corteccia cingolata anteriore e l’insula.

Gli scienziati hanno anche evidenziato una relazione tra la severità dell’infiammazione e la gravità della depressione.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista JAMA Psychiatry.

I ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (USA) hanno esaminato gli effetti di tre
Una sperimentazione clinica condotta dalla Trobe University, di Melbourne, in Australia, ha trovato che mangiare
Secondo un nuovo studio, mangiare yogurt può aiutare a ridurre l'infiammazione cronica, un fattore che