Le sostanze psichedeliche non provocano la depressione

L’uso di sostanze psichedeliche, come l’LSD, non aumenta il rischio di sviluppare dei problemi di salute mentale, secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Psychopharmacology.

Analizzando i dati di 135.095 adulti degli Stati Uniti, tra cui 19.299 utilizzatori di droghe psichedeliche, gli esperti, autori dello studio, hanno trovato che queste droghe sono molto meno dannose per il singolo e per la società rispetto all’alcool e ad altre sostanze.

Dallo studio, fatto nell’University for Science and Technology a Trondheim, in Svezia, non è emerso un legame tra l’uso delle droghe psichedeliche e la depressione, l’ansia o i pensieri e i tentativi di suicidio.

In occasione della Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio, Telefono Amico lancia la street
Una persona sorridente è considerata una persona felice. Ma non sempre così. Ci sono persone
Il numero di antidepressivi somministrati continua ad aumentare, ma i ricercatori ammettono che non ci
Empty prison cell Dopo le dimissioni dall'ospedale il ragazzo di 17