Geneticamente siamo figli più di padre che di madre

Secondo uno studio condotto dall’Università del North Carolina (USA), i mammiferi utilizzano di più il DNA trasmesso dal padre, anche se ereditano la stessa quantità di mutazioni da entrambi i genitori.

La ricerca, pubblicata sulla rivista ‘Nature Genetics’ è stata fatta su dei topi della specie Collaboration Cross, che ha un genoma molto vario.

Analizzando il DNA di quattro tessuti diversi, gli esperti hanno trovato uno squilibrio a favore del padre, in centinaia di geni.

Non è un cattivo rapporto con la madre, come si diceva finora, ma con il
Una madre australiana è stata condannata a 6 anni di carcere per avere avuto un
Katy Perry è una delle più grandi star, ma il suo successo non piace al