Adolescente filma la sua morte col telefonino

Un adolescente, in una favela di Rio, in Brasile, ha filmato la sua morte durante un attacco della polizia.

L’adolescente di quindici anni, era stato colpito a morte venerdì scorso dalla polizia, alla periferia di Rio, e aveva girato gli ultimi momenti della sua vita col telefonino. Colpito, era caduto a terra, ma il suo portatile aveva continuato a registrare.

Dopo aver analizzato le immagini del video, il comandante della polizia militare ha ordinato l’apertura immediata di un’inchiesta. “Nove agenti di polizia sono stati sospesi”.

Il fatto è accaduto nella favela Palmeirinha. Pare che i ragazzi stessero solo raccontando delle barzellette quando uno di loro è stato colpito dalla polizia.

Lo sport dà benessere, riduce la mortalità, favorisce la secrezione degli ormoni della "felicità",  rallenta l'invecchiamento
Secondo una ricerca, realizzata da Axess Public Relations, "per 2 italiani su 3 è meglio
“Finalmente Governo e Parlamento hanno capito che serve un segnale forte per ridurre il numero
Due donne sono state temporaneamente accecate in un occhio dopo che avevano utilizzato lo smartphone