Ebola: un test per rilevarlo in 15 minuti

L’Organizzazione Mondiale della sanità (OMS) ha approvato il primo test rapido per rilevare il virus dell’Ebola. I risultati di questo test, sviluppato dalla Corgenix Medical, sono disponibili entro quindici minuti.

l test è meno preciso rispetto al classico test utilizzato al momento, ma è più facile da utilizzare. E’ comunque efficace nel 92% dei casi.

Basta mettere una goccia di sangue su un cartoncino e inserire il tutto in una provetta. Resta solo da attendere 15 minuti per ottenere i primi risultati.

La rilevazione degli antigeni è veloce, facile da eseguire e non richiede nessun accesso all’elettricità.
Il test può quindi essere utilizzato in strutture sanitarie scarsamente sviluppate o in unità mobili, per i pazienti che vivono in aree remote.

Chiamato ReEBOV e provato in Africa occidentale, il test verrà distribuito sotto forma di kit.

Servirà per contrastare meglio un’epidemia, quella dell’Ebola che negli ultimi mesi ha infettato più di 23 000 persone, uccidendone oltre 9000, secondo gli ultimi dati.

Ricercatori dell’Università di Ulm (Germania), dell’Università Statale di Milano e dell’Istituto Auxologico Italiano presentano un
I paesi dell'Asia, Singapore in testa, sono in testa per l'istruzione secondo l'indagine Pisa 2015
Alcuni scienziati norvegesi hanno sviluppato un nuovo modo per calcolare il rischio che una persona
L'anno scolastico volge alla fine e gli studenti si attrezzano per poter cipiare, una volta