Diffuse le immagini fatte dalla sonda Rosetta alla sua cometa

L’Agenzia spaziale europea (ESA) ha rilasciato le prime immagini, fatte dalla sonda Rosetta, quando in questo fine settimana si è avvicinata alla cometa 67P/Churyumov Gerassimenko.

Nelle immagini si vede parzialmente la cometa ripresa da sei chilometri di distanza, il massimo avvicinamento previsto, raggiunto sabato alle 13.40, circa.

Il volo a distanza ravvicinata, chiamato dagli scienziati “flyby” fornisce agli studiosi preziose informazioni.

Dopo l’avvicinamento la sonda si è allontanata dalla cometa e oggi potrebbe già aver raggiunto i 253 chilometri di distanza dalla cometa.

Rosetta si avvicinerà ancora alla sua cometa e la studierà a distanza di 15 e 100 chilometri.

Potrebbero interessarti anche...