Un vaccino contro la nicotina

Un team di scienziati americani ha creato un antidoto contro la nicotina, che aiuta a far diminuire la voglia di fumo.

I ricercatori dello Scripps Research Institute, negli Stati Uniti, hanno sviluppato un farmaco che aiuta i fumatori a superare la dipendenza, allenando il corpo a far sembrare la nicotina come un corpo estraneo.

Il farmaco collega dei derivati della nicotina, ossia degli apteni, a una proteina vettore che è stata già usata in altri vaccini approvati.

Il corpo reagisce al vaccino creando gli anticorpi che specificamente si legano alle molecole di nicotina.

Quando una persona consuma tabacco gli anticorpi di nicotina impediscono alle molecole di tabacco di penetrare nel sistema nervoso centrale e di raggiungere il cervello del fumatore. Questo può far diminuire la voglia di fumare.

"Nonostante le molte aspettative e gli sforzi compiuti in tutto il mondo per mettere a
"E' importante ricordare che l'influenza è una malattia virale e pertanto gli antibiotici, che sono
Gli scienziati hanno progettato un vaccino, che può essere gestito dai pazienti stessi, vista la
Dal 9° congresso ANIRCEF (www.anircef.it) “Le cefalee alla svolta verso il futuro” all’Università Statale di