Monitorare la salute mentale con i selfie video

I ricercatori dell’Università di Rochester hanno sviluppato un’applicazione che può analizzare i selfie video e monitorare la salute mentale.

Il dispositivo osserva il comportamento mentre si utilizza il computer o il telefono, non richiede all’utente di dichiarare esplicitamente i suoi stati o sentimenti, non chiede informazioni aggiuntive o di indossare attrezzi speciali.

Il sistema non chiede altri dati, come ad esempio la posizione dell’utente.

I ricercatori tramite questo strumento sono stati in grado di analizzare i dati video per estrarre molte informazioni sulla salute dei 27 partecipanti allo studio, di cui sono stati analizzati anche elementi, come i messaggi letti e postati su Twitter, la velocità di lettura, la velocità di digitazione e i clic del mouse.

Ad esempio, il team è stato in grado di misurare la frequenza cardiaca dell’utente semplicemente monitorando i cambiamenti di colore sulla fronte dell’utente.

La studio è stato presentato alla conferenza dell’American Association for Artificial Intelligence di Austin, in Texas.

La società italiana, specializzata nella gestione dei contenuti audio e video, provvederà a costruire un
Estate da ricordare al SettemariClub Alonissos Beach per la straordinaria apparizione di un cucciolo di foca monaca
Beyoncé ha, per la seconda volta, assicurato un suo spettacolo al Coachella Festival (a Indio,
In occasione della Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi Indifesa, Terre des Hommes lancia i risultati dell’indagine effettuata