Erezione dolorosa per settimane dopo l’assunzione di un sonnifero

Un uomo negli Stati Uniti ha avuto un’erezione dolorosa durata parecchi giorni, dopo l’assunzione di un farmaco antidepressivo.

L’uomo è anche stato ricoverato per 10 giorni in un ospedale a causa di questo problema e dice che il suo pene ha subito danni permanenti, con le arterie e i muscoli pieni di tessuto fibroso.

Il paziente che si chiama Edward Stalling ha denunciato i medici del Medical Center di Atlanta, che scorso ottobre gli avevano prescritto il trazodone, un farmaco antidepressivo, per aiutarlo a dormire.

Stalling ha raccontato che, inizialmente, il farmaco lo ha aiutato, ma che il mese scorso si è svegliato una mattina con un’erezione dolorosa, che non passava.

In rarissimi casi, come effetto collaterale, il farmaco può provocare priapismo, cioè una prolungata e dolorosa erezione che non va via dopo 3-4 ore.

L’estensione dell’erezione oltre le 6-8 ore può causare lesioni al pene e una disfunzione erettile severa e persistente, dovuta alla fibrosi dei corpi cavernosi del pene.

Potrebbero interessarti anche...