Uno studente britannico ha ricevuto 46 oggetti per un valore di 4500 Euro, per errore da Amazon.

Si tratta di uno studente di ingegneria, che si chiama Robert Quinn e che ha ricevuto vari articoli, tra cui un televisore 3D, diversi tablet, una consolle giochi e persino un radiatore.

Gli oggetti, destinati a un deposito di Amazon, sono stati spediti per errore a un indirizzo di Bromley, un sobborgo di Londra.

Appreso il fatto, la società ha permesso al giovane di tenere la merce.

Il 22enne ha detto che darà alcuni articoli in beneficenza e che venderà il resto, per ricavare dei soldi, che investirà in una piccola impresa che sta allestendo.