Il riscaldamento globale renderà impossibile sradicare la povertà

Il riscaldamento globale potrebbe far slittare l’obiettivo di sradicare la povertà estrema entro il 2030.

La Banca mondiale stima in un suo recente rapporto che in caso di aumento della temperatura si seccherebbero le colture agricole e si minaccerebbe la sicurezza alimentare di milioni di persone, rendendo impossibile sradicare la povertà estrema.

Il riscaldamento climatico provocherebbe siccità, inondazioni, cicloni in particolare su tre regioni del mondo: America Latina, Medio Oriente ed Europa orientale.

Con il declino delle risorse acquatiche, l’aumento del livello del mare, il declino delle colture… le vite di milioni di persone sarebbero in pericolo.

La coltivazione della soia, ad esempio, potrebbe cadere dal 30 al 70% in Brasile mentre la produzione di frumento potrebbe ridursi della metà nell’America centrale o in Tunisia.

Le temperature medie negli Stati Uniti sono aumentati rapidamente e drammaticamente, gli ultimi decenni sono
"Tutto sembra indicare che il 2016 sarà l'anno più caldo" con una temperatura media che
La velocità con cui aumenta il riscaldamento globale ha ritmi catastrofici, secondo i dati della
Allarme riscaldamento globale. Il 2015 è stato l'anno più caldo nella storia, superando i livelli