Sbiancare i denti può rovinare il sorriso

Numerose sono le persone che fanno ricorso alla pratica dello sbiancamento dei denti, sia a domicilio con prodotti spesso acquistati su internet sia in centri che effettuano questa prestazione. Ma secondo i dentisti americani questa pratica, può
esporre i consumatori a rischi per la salute, soprattutto se il trattamento è ripetuto frequentemente e se i prodotti utilizzati contengono o liberano perossido d’idrogeno (acqua ossigenata) ad una percentuale superiore alla concentrazione massima autorizzata dalla regolamentazione in vigore per i prodotti dell’igiene orale, cioè lo 0,1%. Questi prodotti possono, infatti, provocare un’ipersensibilità
dei denti (comparsa di dolori, accentuati soprattutto dal freddo, alterazione dello smalto che può portare a una prematura usura e fragilità dentale, ma anche a un’irritazione delle mucose legata alla causticità del prodotto). Inoltre, esiste un rischio di ricolorazione più rapida dei denti, in caso di esposizioni troppo lunghe o troppo frequenti. L’American Dental association raccomanda inoltre la massima attenzione nella scelta dei prodotti da utilizzare per lo sbiancamento.

Giovanni D’Agata

La bocca è lo specchio della salute: per questo l’odontoiatra e l’igienista dentale hanno un
Diabete: ne soffre oltre il 6% della popolazione italiana. La cura della bocca possibile prevenzione
Un nuovo studio ha esaminato l'impatto di diversi prodotti di uso quotidiano sulla qualità dello