Google: navigare senza pubblicità

Google permetterà di pagare per navigare senza annunci pubblicitari.

Mountain View le cui entrate provengono per il 90% dalla pubblicità, ha presentato uno strumento che permette di eliminarla.

Lo strumento si chiama Contributor e consente all’utente di pagare una quota mensile che va da uno a tre dollari per navigare senza la pubblicità, almeno quella distribuita con Adsense.

Al posto dei banner verrebbero visualizzati dei messaggi di ringraziamento e verrebbe filtrato un numero di banner in relazione all’importo pagato dall’utente.

Questo “affitto mensile” sarebbe condiviso tra Google e siti partner, sulla base del numero di visite di un sito.

Per ora, Google ha costituito una partnership con una decina di fornitori di contenuti, su cui sperimentare Contributor.

Per la prima volta, dopo anni di contrazione, il mercato dei Media - che include
Secondo uno studio di Cyphort azienda di cybersecurity, l'anno scorso ci sono state molte vittime
La pubblicità del cibo spazzatura può determinare scelte malsane tra bambini e i ragazzi. Lo
Durante il Faccia a Faccia a Mix24 su Radio 24, Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente