Symantec ha scoperto Regin un’altra minaccia digitale

I ricercatori Symantec hanno appena pubblicato un nuovo rapporto su una nuova minaccia digitale.

Si tratta di un malware molto sofisticato e complesso, sviluppato da team di sviluppatori dotato di risorse adeguate per crearlo e mantenerlo per molti mesi o anni.

I ricercatori Symantec hanno detto che il virus chiamato Regin ha attaccato principalmente i computer in Russia e in Arabia Saudita, e, pure, sebbene su scala minore, in Irlanda, in Messico e in India.

Il virus apparso nel 2008, è stato attivo fino al 2011. Poi c’è stata una pausa, mentre nel 2013, una nuova versione di questo virus è riapparsa.

Il malware ha infettato infrastrutture di telecomunicazioni, privati e piccole imprese.

Symantec ha, naturalmente, confrontato Regin con il virus Stuxnet, il cui scopo era l’attacco del programma nucleare iraniano e che forse era stato creato da Stati Uniti e Israele.

Tutti al lavoro siamo costantemente alle prese con liste di cose da fare, mille progetti
Le dimensioni e la struttura delle città influiscono sulla diffusione dell'influenza, secondo un nuovo studio
Due casi su tre, dai campioni prelevati da persone che i loro medici curanti ritenevano
Dal 12 al 14 giugno la IX edizione di ICAR all'Università di Siena: attesi circa