Scoperte le “impronte digitali” di 11 tipi di tumore infantile

Sono state recentemente identificate nel sangue delle “impronte digitali” delle cellule del cancro, che potrebbero, un giorno, aiutare i medici a diagnosticare una gamma di tumori infantili più velocemente e più accuratamente.

La ricerca sarà presentata alla conferenza del National Cancer Research Institute (CNRI)la prossima settimana.

I ricercatori dell’Università di Cambridge e dell’Addenbrooke Hospital di Cambridge hanno trovato delle impronte molecolari uniche per 11 tipi di tumori dei bambini, che potrebbero essere usate per diagnosticare questi tumori.

I ricercatori hanno scoperto queste impronte lasciate dai tumori analizzando i campioni di sangue dei bambini con cancro.

In particolare hanno trovato un’impronta molto specifica che identifica i diversi tipi di neuroblastoma, una forma di cancro infantile, che si sviluppa da un tipo di cellula nervosa.

La ricerca ha suggerito che diversi tipi di tumore potrebbero essere identificati mediante un esame del sangue che riconosce le impronte digitali uniche prodotte dai tumori.

Fonte http://conference.ncri.org.uk/abstracts/2014/abstracts/B001.html

A Roma il convegno “Dieta giapponese e prevenzione oncologica”. Proprio la dieta giapponese, insieme a quella
Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha pubblicato il report Supporting Women With Cancer, presentando
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma