La vitamina D è utile per ridurre l’asma

Uno studio fatto su larga scala ha riconfermato che la vitamina D è utile per ridurre l’asma, dopo che altri studi avevano dimostrato l’inefficacia di alcuni integratori a base di questa vitamina.

I ricercatori dell’Università di Tel Aviv, in Israele, per giungere ai loro risultati hanno lavorato sui dati riguardanti 307.900 persone i cui livelli di vitamina D erano stati misurati tra il 2008 e il 2012.

Per lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Allergy’, i ricercatori israeliani hanno preso in considerazione i fattori predittivi dell’asma, come l’obesità, il fumo e varie altre malattie croniche. E’ emerso che tra gli asmatici, coloro che avevano una carenza di vitamina D avevano anche più probabilità (fino al 25%) rispetto agli altri di avere una crisi.

Gli esperti, in questi casi, per la sintesi di vitamina D, consigliano di assumere integratori e di esporsi alla luce del sole.

Febbre e dolore, enuresi, prurito, vitamina D e veganesimo; ma anche infezioni respiratorie ricorrenti, corticosteroidi
La mancanza di vitamina D può aumentare il rischio di depressione nelle persone sopra i
Alcuni ricercatori brasiliani hanno dimostrato che assumendo più vitamina D attraverso l'uso di integratori alimentari
La vitamina D può ridurre il rischio di attacchi polmonari potenzialmente fatali in alcuni pazienti