Anche miele, avena, noci e zafferano tra i cibi afrodisiaci

Molti sono i cibi afrodisiaci, tra quelli più noti, quali ostriche e peperoncino, a quelli meno conosciuti, come miele, avena, noci e zafferano. A dirlo gli esperti intervenuti all’87esimo Congresso della Società Italiana di Urologia (SIU), a Firenze.

Se alcuni cibi migliorano la circolazione sanguigna nei genitali, con benefici sulla libido, come il peperoncino che contiene la capsicina, altri cibi meno conosciuti attivano la produzione di testosterone, grazie a nutrienti come il boro.

Tra gli alimenti che favoriscono il sesso, le uova, ricche di proteine che riequilibrano i livelli degli ormoni, aumentando il desiderio, le ostriche e i frutti di mare, che contengono molto zinco, oltre al cioccolato, che riduce lo stress e aiuta il rilascio di serotonina.

Da evitare, invece, alcool, dolci, bevande gassate, carni rosse e processate industrialmente, merendine, cibi fritti…

Nella sessione genetica e metabolismo, che ha avuto luogo nel Pianeta Uomo Village, gli esperti hanno anche stilato il menù del sesso felice, dando dei consigli dietetici per una sessualità sana.

A questo proposito, si è spiegato che per una migliore fertlità sono utili anche gli agrumi, come arance e pompelmi, e le verdure, come quelle contenute nelle insalate miste. Pure la rucola il pollo, il fegato, il pesce sono alimenti da privilegiare nel caso si cerchi di avere un figlio.

Potrebbero interessarti anche...