Protegge per 10 mesi il vaccino contro l’Ebola prodotto a Pomezia

Il lavoro intorno a un vaccino che si è dimostrato in grado di immunizzare le scimmie contro l’Ebola per 10 mesi, era stato iniziato quando ancora non si sapeva che sarebbe scoppiata in Africa la peggiore epidemia nella storia della malattia.

Ora, un prodotto dell’Irbm Science Park di Pomezia, visti i buoni risultati ottenuti, potrà essere sperimentato sull’uomo.

Il funzionamento del vaccino è spiegato sulla rivista ‘Nature medicine’.

Basato sull’adenovirus ChAd3, il vaccino si è rivelato efficace sulle scimmie, offrendo protezione già con una sola dose del farmaco, sviluppato da un team internazionale e prodotto nei pressi di Roma.

A sperimentare il vaccino sarà la britannica GlaxoSmithKline che ha acquistato, lo scorso anno, la Okairos di Basilea, con i suoi laboratori ubicati in Italia.

Tra i ricercatori che hanno lavorato alla messa a punto del vaccino figura l’italiano Riccardo Cortese.

Potrebbero interessarti anche...