Camminare riduce il rischio di morire di cancro

Filed under Lifestyle, Salute

Non servono lunghe maratone, basta camminare a passo sostenuto per 20 minuti ogni giorno, per ridurre il proprio rischio di cancro.

Le persone con due delle più comuni forme di cancro, al seno e alla prostata, possono ridurre il loro rischio di morire della malattia del 40%, semplicemente di camminando per un chilometro e mezzo al giorno, secondo il britannico Macmillan Cancer Support.

L’esercizio fisico deve essere di moderata intensità, abbastanza vigoroso da lasciare un po’ senza fiato.

I malati di cancro all’intestino, invece, per avere gli stessi benefici fisici devono svolgere più attività fisica, tuttavia, con circa sei ore a settimana di esercizio fisico moderatamente intenso, anche loro possono ridurre il rischio di morire di malattia fino al 50%.

Nei pazienti oncologici, l’attività fisica può non solo ridurre il rischio di morire o di avere una recidiva, ma anche aiutare a gestire alcuni dei devastanti effetti collaterali del trattamento contro il cancro, quali gonfiore, stanchezza o ansia.

Impegnarsi almeno 150 minuti a settimana in una attività fisica di intensità moderata non è molto impegnativo, ma è un toccasana per contrastare varie malattie, tra cui il cancro.

You must be logged in to post a comment Login