Dopo Amazon, anche Google prova le consegne con i droni

Filed under Tecnologia

Google sta sviluppando dei droni in grado di trasportare qualsiasi pacchetto. Lo ha rivelato giovedì il gigante di Internet.

La versione di prova del drone di Google, presentato in un video sul  sito Web del motore di ricerca, mostra un dispositivo con un’apertura alare di 1,5 metri capace di volare su itinerari predefiniti.

Il drone presentato da Google, nell’ambito dell’iniziativa che ha soprannominato “Project Wing”,. è dotato di eliche, per consentire decolli e atterraggi verticali, nonché di un’ala fissa.

Il drone può volare a 40 metri sopra le cime degli alberi.

Il gigante di Internet ha effettuato una trentina di voli ad agosto per consegnare caramelle, cioccolato, acqua, medicine e cibo per cani a due contadini nel Queensland, in Australia, ha detto Google.

Il motore di ricerca aveva iniziato a lavorare sui droni nel 2011, però prevede che ci “vorranno anni per sviluppare un servizio con più veicoli in grado di effettuare più consegne al giorno”.

Pure Amazon aveva annunciato l’anno scorso un simile progetto di consegna con i droni chiamato ‘Prime Air’.

Il video diffuso da Google:

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”//www.youtube.com/embed/cRTNvWcx9Oo” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

You must be logged in to post a comment Login