La gazza non è ladra

Filed under Scienza

Contrariamente a quello che si crede popolarmente e a quel che dice un’opera di Rossini, la gazza non è ladra. Anzi, l’animale sarebbe diffidente nei confronti degli oggetti insoliti, secondo uno studio britannico.

Finora si credeva che la gazza fosse cleptomane e non potesse astenersi dal rubare gioielli e altri oggetti luccicanti.

Ma i ricercatori dell’Università britannica di Exeter, specializzata nello studio del comportamento animale, dice di non aver trovato alcuna prova che gli oggetti luminosi attraggano irresistibilmente le gazze.

Lo studio, pubblicato su ‘Animal Cognition’ dice che i ricercatori per il loro studio hanno usato prima le gazze in presenza umana, per abituarle all’uomo, poi hanno disposto sul suolo delle noci e degli oggetti, come viti, metallo, anelli e un piccolo rettangolo di alluminio, ponendoli a una distanza di 30 cm dagli animali.

Gli uccelli hanno evitato gli oggetti lucidi e spesso hanno avuto un comportamento sospettoso di fronte a queste cose sconosciute.

You must be logged in to post a comment Login