India: inventata biancheria intima anti violenza sessuale

In India, dopo gli stupri degli ultimi mesi compiuti sulle donne nei luoghi pubblici, è stato inventato da tre ingegneri del paese il primo modello di biancheria intima anti violenza sessuale.

proteste-india-stupri-donneLa rivoluzionaria lingerie femminile ha un GPS, che emette un segnale che arriva alla polizia o alla famiglia della donna che indossa l’indumento, quando questa è una vittima di stupro, oltre a produrre una scossa elettrica all’aggressore.

Uno degli ingegneri, Manisha Mohan, ha detto che il prodotto è equipaggiato con un GPS e ha un modulo di comunicazione mobile GSM, così come con un sensore che rilascia una scossa immediata di centinaia di volt di elettricità.

“Con questo dispositivo le donne possono essere più tranquille quando usano i mezzi pubblici o camminano per la strada”, ha detto l’ingegnere che con i suoi due suoi colleghi ora attende l’approvazione poter vendere il capo di biancheria intima femminile.

Quante volte le donne vittime di stupro si sentono chiedere:"Come eri vestita?", quando è avvenuto
Un ciondolo composto da una pietra preziosa e un microchip è il nuovo gioiello che
Singolare vendetta quella messa in atto da un 36enne indiano nei confronti di uno stupratore
Woody Allen ancora una volta ha negato di aver abusato sessualmente della figlia adottiva Dylan