Oscar Pistorius cacciato per rissa da un nightclub

Mentre il processo a suo carico si avvicina all conclusione, Oscar Pistorius continua a comportarsi in modo discutibile.

Il campione paraolimpico sudafricano, accusato per l’omicidio della sua fidanzata, uccisa la notte di San Valentino del 2013, è stato espulso sabato 12 luglio da un nightclub di Johannesburg, dopo un alterco.

Pistorius, ubriaco, avrebbe attaccato briga con più clienti in una discoteca per VIP. Con queste persone, tra cui c’era una conoscenza dell’atleta, Pistorius si è arrabbiato e ha spinto un uomo.

Quest’ultimo ha respinto il campione paralimpico che è inciampato su una sedia ed è caduto a terra.

Pistorius, completamente ubriaco, poi ha avuto uno scontro con un altro cliente e i buttafuori della discoteca alla fine l’hanno cacciato dal locale.

Ecco il calendario delle sfilate dell'edizione 2019   Mancano poche ore all'apertura della settimana della
Shongololo Express - Il treno turistico del Sudafrica. Itinerario Dune Express, 12 giorni da Pretoria
Quinta edizione di Sol d’Oro Emisfero Sud dal 16 al 21 settembre a Cape Town
L'acqua, la risorsa più preziosa ma anche meno protetta al mondo, sarà presto un bene