Microsoft non aggiornerà più Windows 7

Dopo Windows XP, anche Windows 7 non verrà più aggiornato. Dal 13 gennaio 2015, Microsoft proporrà aggiornamenti esclusivamente per Windows 8.

Ci sarà comunque per Windows 7 un’estensione di supporto, con patch di sicurezza, della durata di 5 anni, ossia fino a gennaio 2020.

Microsoft nel gennaio 2015 non aggiornerà più neanche Windows Phone 7,8, Windows Server 2008, Office 2010 SP1 (con la fine del supporto il 14 ottobre 2014) e Visual Studio 2012.

Microsoft ha annunciato ieri che acquisterà il social network LinkedIn  per circa 26,2 milioni dollari.
La Commissione europea martedì insieme a Microsoft, Google, YouTube e Facebook ha presentato un codice
Con l'approssimarsi della scadenza dell'aggiornamento gratuito a Windows 10, molti utenti si sono lamentati perché