Per l’ipertensione olio d’oliva e insalata sono un toccasana

Uno studio fatto nel King’s College di Londra ha confermato i benefici della dieta mediterranea, a base di legumi, verdure e un po’ d’olio d’oliva.

Lo studio, pubblicato sulla rivista PNAS, ha cercato di capire esattamente perché questa dieta possa abbassare la pressione sanguigna, risultando benefica per le malattie cardiovascolari.

Ha trovato che i benefici della dieta mediterranea provengono dalla composizione degli alimenti e dalla loro interazione.

La dieta mediterranea prevede olio di oliva, frutta secca (ad esempio le noci), frutta e verdura (come spinaci, sedano e carote).

Quando l’olio si combina con un’insalata verde o con delle verdure al vapore, una reazione chimica provoca la formazione di una nuova molecola, che abbassa la pressione sanguigna.

Alcuni prodotti alimentari di largo consumo possono aiutare ad abbassare l'alta pressione sanguigna. Uno studio,
Il consumo regolare di noci aiuta a prevenire il rischio di obesità, il cancro alla
Le verdure ricche di nitrati come la rucola, gli spinaci e le barbabietole, garantiscono una
Le donne che mangiano ogni settimana cinque o più porzioni di yogurt, hanno un rischio