Aumentata la speranza di vita nei paesi poveri

L’aspettativa di vita nei paesi poveri è aumentata in media nove anni tra il 1990 e il 2012, secondo le statistiche annuali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

L’aumento medio in generale tra il 1990 e il 2012 è stato di sei anni.

Indipendentemente dal luogo nel mondo in cui sono nate, le donne hanno sempre maggiore aspettativa di vita degli uomini. Nei paesi ricchi la differenza è di sei anni e nei poveri di tre anni.

Il Giappone è il paese dove gli uomini e le donne vivono più a lungo (84 anni).

Le donne vivono di più in Spagna, Svizzera, Singapore, Italia (85 anni), Francia, Australia, Corea del sud, Lussemburgo e Portogallo (83 anni).

Gli uomini, invece, vivono di più in Islanda (81 anni), Svizzera, Australia, Israele, Singapore, Nuova Zelanda, Italia, Giappone e Svezia (80 anni).

Più si accumulano chilogrammi, più la speranza di vita si riduce, secondo uno studio internazionale,
E' preoccupante il risultato del rapporto Osservasalute 2015. E' emerso un dato che gli analisti
La depressione è la malattia a maggiore incidenza nel mondo ed e al primo posto
Alcuni scienziati americani sostengono che un lo stress legato all'insicurezza e alle cattive condizioni di