I geni influenzano la qualità del sonno

I geni sono in gran parte responsabili dei problemi di sonno. lo stile di vita non sarebbe quindi l’unico fattore ad avere influenza sul cattivo dormire.

Il consumo di cibi e di bevande eccitanti prima di andare a letto, così come l’utilizzo di dispositivi elettronici o il dormire in una stanza rumorosa e luminosa hanno il loro peso, ma si tratta di un peso moderato.

Secondo uno studio australiano, fatto nell’Università Monach e pubblicato sulla rivista ‘Sleep’, il legame tra i fattori genetici e problemi di sonno, è responsabile del 57% della qualità del sonno.

Lo studio, condotto su 132 gemelli di 12 anni, monovulari e no, ha analizzato il sonno dei volontari, concludendo che i gemelli identici (nati da uno stesso ovulo) hanno maggiori probabilità di avere una qualità, una durata del sonno e degli orari simili, a differenza dei gemelli fratelli (nati da ovuli diversi).

I fattori genetici sono responsabili per il 65% del tempo in cui uno dorme, per l’83% del tempo impiegato per addormentarsi e per 57% della qualità del sonno.

Per gli studenti di tutta Italia stanno per riaprirsi le porte della scuola. L’estate e
Uno studio fatto su dei giovani e degli adulti di mezza età ha scoperto che
Sonno e estate: un connubio che se ben gestito riesce a contrastare lo stress e
Partire, che sia per un weekend o per una breve vacanza. Esiste un modo migliore