Michael Jackson nei ricordi delle sue guardie del corpo

Le guardie del corpo di Michael Jackson hanno scritto un libro di ricordi sulla loro vita passata accanto al cantante.

Il libro (Remembering The Time: Protecting Michael Jackson In His Final Days), che uscirà a giugno 2014, è stato scritto da Javon Beard e Bill Whitfield, che hanno lavorato a lungo come “guardie del corpo” del Re del pop.

Quattro anni dopo la morte del cantante questi ricordi presentano cose sorprendenti.

Michael Jackson, ad esempio, non era sempre tenero con suo figlio Prince.

Poi, sempre secondo queste guardie del corpo, una donna bella e misteriosa con un accento dell’Europa occidentale ha regolarmente condiviso la vita di Michael Jackson.

La donna stava in un hotel vicino alla residenza del “Re del Pop” e quest’ultimo, una volta addormentati i figli, l’andava a trovare di notte.

Pochi giorni dopo la partenza di questa donna, una altra ragazza, aveva conquistato il cuore di Michael Jackson.

Certe volte, inoltre, il Re del pop spendeva tanto e finiva i soldi, per cui pagava le guardie in ritardo.

Queste guardie, comunque, sono state molto vicine al cantante e hanno amato i suoi figli.

Tra arte, musica e spiagge d’incanto... L’ Avana si è fatta ancora più bella per festeggiare i
foto Mirko Sgalla Al Teatro delle Muse di Ancona venerdì scorso,
Obesità. Disabilità fisica. Chi vive queste condizioni, in un mondo votato alla bellezza e alla
Da mercoledì 18 a domenica 22 settembre la poesia è protagonista nei borghi antichi di