Stradivari detronizzato dai moderni violini

Uno studio francese condotto da Claudia Fritz e pubblicato negli atti dell’Accademia americana delle scienze (National Proceedings of the National Academy of Sciences) ha trovato che i violini moderni non hanno nulla da invidiare ai violini Stradivari.

In uno studio recente a dieci artisti di fama mondiale sono stati presentati dodici violini: sei antichi, tra cui cinque Stradivari, e sei moderni.

E’ emerso che gli artisti hanno elogiato la liuteria contemporanea, durante le due sessioni di settantacinque minuti, una avvenuta in una sala prove e un’altra in una sala da concerto.

I partecipanti, nell’esperimento avevano indossato degli occhiali da saldatori, mentre i violini erano stati resi irriconoscibili al tocco.

Sei dei dieci artisti, dopo l’esperimento, hanno scelto un violino moderno e solo quattro uno Stradivari.

Il 21 novembre si celebra la Giornata Nazionale degli Alberi, una ricorrenza istituita nel 2011
Milano, Music City sempre più internazionale, dà il via alla settimana della musica per eccellenza,