Procrastinare, rimandare sempre a domani, è genetico

Rimandare sempre, a domani, all’anno prossimo, a chissà quando…è genetico.

Secondo uno studio, pubblicato sulla rivista ‘Psychological Science’ e condotto su 181 coppie di gemelli identici (monozigoti, che condividono il 100% dei loro geni) e 166 coppie di gemelli fratelli (dizigoti, che condividono il 50% dei loro geni), procrastinare è ereditario.

Osservando le somiglianze comportamentali tra gemelli è emerso che quando uno dei gemelli identici era un procrastinatore, anche l’altro lo era automaticamente, ma questo non si verificava nel caso di gemelli fratelli.

I ricercatori hanno anche scoperto che il gene della procrastinazione è collegato a un altro gene: quello dell’impulsività.

Alcune persone hanno maggiori probabilità di ingrassare rispetto ad altre, a causa dei loro geni.
Alcuni ricercatori hanno scoperto, per caso, che spegnendo due geni, si può mangiare in abbondanza
Alcuni ricercatori dell'Università di Bonn, in Germania, hanno scoperto che mangiare cibi grassi e zuccherati