UA-72767483-1

Tramite stimolazione elettrica paralizzati ritrovano il movimento

Filed under Lifestyle, Salute

Un team di ricercatori dell’University of Louisville e dell’University of California-Los Angeles è riuscito a ridare il movimento a 4 uomini che non potevano più muovere le gambe a causa delle lesioni riportate al midollo spinale.

La ricerca, pubblicata sulla rivista ‘Brain’, dice che, tramite una stimolazione elettrica del midollo spinale, a livello della lesione che ha procurato la paralisi, tutti e quattro gli uomini, paralizzati da due a quattro anni, hanno potuto sollevare le gambe, flettere le caviglie e sostenere il loro peso stando in piedi, anche se solo quando il dispositivo incorporato sotto la pelle era acceso.

Tutti e quattro hanno riconquistato il controllo della vescica e dell’intestino, la funzione sessuale e la capacità di regolare la pressione sanguigna e la temperatura corporea, anche quando il dispositivo di stimolazione epidurale non era in esecuzione.

I benefici della stimolazione epidurale tuttavia non sono stati immediati. Tutti e quattro gli uomini si erano dovuti sottoporre a due anni di trattamento alla riabilitazione e a vari esperimenti.

I risultati dello studio, comunque, danno speranza di cambiamento a persone che finora si credeva fossero destinate a convivere con l’immobilità degli arti.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login