UA-72767483-1

Imparare più velocemente con la corrente elettrica

Filed under Lifestyle, Salute

Dei ricercatori americani hanno alterato la capacità di apprendimento di alcuni volontari facendo passare una corrente elettrica nel loro cervello.

In uno studio, pubblicato sul ‘Journal of Neuroscience’, dei volontari sono stati sottoposti a delle scosse elettriche di pochi minuti, per un esercizio di apprendimento.

Studi precedenti avevano già mostrato che quando si fa un errore, di cui ci si rende conto, il cervello emette delle onde cerebrali caratteristiche.

Utilizzando degli elettrodi conduttivi i ricercatori hanno applicato la stimolazione elettrica per 20 minuti, agendo su specifiche regioni cerebrali.

Con questa tecnica, chiamata stimolazione transcranica, una piccola corrente ha attraversato la pelle, i muscoli, le ossa e il cervello dei volontari.

La corrente era comunque così fiacca che dava solo un piccolo prurito per pochi secondi.

Dopo 20 minuti di stimolazione, nello studio, i volontari dovevano rispondere rapidamente alle domande premendo dei pulsanti, mentre la loro attività cerebrale veniva misurata.

Il team di ricercatori ha scoperto che con la stimolazione i volontari facevano un minor numero di errori nelle risposte e rispondevano più rapidamente, fino a 5 ore dopo stimolazione.

Per il team americano, con la stimolazione, oltre al miglioramento dell’apprendimento, si potrebbero anche ottenere dei benefici clinici per il trattamento di malattie come la schizofrenia e il disturbo da deficit di attenzione.

You must be logged in to post a comment Login