UA-72767483-1

Privacy violata dalla NSA, tutti sapevano, anche Google

Filed under Tecnologia

Durante la conferenza TED, in Canada, Larry Page ha preso le distanza dal Governo Usa, dopo le rivelazioni dello spionaggio, condotto dalla NSA.

“Sono triste del fatto che Google debba proteggersi da quello che sta facendo il governo”, ha detto.

Larry Page ha lanciato un appello per una maggiore trasparenza e per un vero dibattito, altrimenti, ha detto, non ci può essere democrazia.

“Non credo che possiamo avere una democrazia se dobbiamo proteggerci dal governo su cose di cui non abbiamo mai nemmeno parlato”, ha spiegato.

“Abbiamo bisogno di sapere quali sono i criteri, che tipo di monitoraggio il governo opera, come e perché”, ha aggiunto.

Ma Rajesh De, della NSA, ha smentito: Google, Apple, Microsoft e Facebook erano e sono consapevoli dell’utilizzo dei dati personali degli utenti, all’interno del progetto governativo Prism.

You must be logged in to post a comment Login