UA-72767483-1

Ex di Pistorius: aveva sempre un’arma a portata di mano

Filed under Varie

Nel quinto giorno del processo a carico del campione paralimpico Oscar Pistorius, in corso a Pretoria, è stata sentita come testimone Samantha Taylor, una ex sportiva, che spesso dormiva con l’atleta, prima che iniziasse a frequentare Reeva Steenkamp, la modella uccisa dallo stesso atleta.

La testimone ha detto che Pistorius era sempre armato ed era solito “mettere la pistola sul comodino o vicino le gambe”, ossia vicino alle protesi.

Ha anche raccontato che un’altra volta, l’atleta aveva sparato in aria per rilassarsi dopo un alterco per eccesso di velocità con i poliziotti.

Un’altra volta, ancora, era uscito velocemente dalla sua auto per minacciare con la sua arma un automobilista che lo aveva seguito fino al portico della sua residenza.

E più volte, ha raccontato la donna, Oscar si era svegliato nella notte, dopo un rumore sospetto.

Un ennesimo incidente, con le armi, era accaduto nel gennaio 2013, un amico pugile mancato ottenere storpio ristorante quando Pistorius ha sparato con l’arma un altro amico gli era passata sotto il tavolo.

You must be logged in to post a comment Login