L’impianto che provoca l’orgasmo nelle donne

Filed under Lifestyle, Salute

Una protesi medica che provoca orgasmi nella donna con la semplice pressione di un tasto è stata inventata da alcuni ricercatori che sperano con il suo aiuto di poter affrontare l’anorgasmia psicogena.

L’impianto è costituito da un piccolo generatore (ha una dimensione leggermente più piccola di un pacchetto di sigarette), che va posto sotto la pelle delle natiche, e da degli elettrodi collegati ai nervi dei genitali interni.

Il generatore emette corrente elettrica a bassa frequenza, stimolando i nervi e causando l’orgasmo.

L’idea è che l’impianto possa essere attivato da una sorta di telecomando, dando origine al godimento con la semplice pressione di un pulsante.

Il dispositivo può essere programmato anche per innescare un numero specifico di orgasmi alla settimana o al giorno.

Il dottor Stuart Meloy, del ‘Piedmont Anesthesia and Pain Consultants’ (Caroline del Nord), inventore del sistema, illustrato su ‘New Scientist’, ha detto che la sua idea gli era venuta per caso: “stavo ponendo degli elettrodi su una paziente quando ha iniziato a urlare. Le ho chiesto che cosa stesse succedendo e mi ha detto che era indispensabile che insegnassi a suo marito a farlo”.

Il chirurgo ha detto che il dispositivo dovrebbe essere, in linea di principio, riservato alle donne che soffrono di gravi disturbi dell’orgasmo, essendo un impianto invasivo, dato che per metterlo occorre un’operazione. Tuttavia, ha aggiunto che, siccome le ragazze giovani sono in grado di affrontare procedure dolorose per ingrandire il loro seno, potrebbero pure sopportare il posizionamento di un innesto che le aiuta a godere più facilmente.

You must be logged in to post a comment Login