Una donna su tre ha subito violenza nella Ue

Filed under Varie

Una donna su tre che vive nell’Unione europea (UE) è stata vittima di violenza fisica o sessuale, almeno una volta nella vita, dall’età di 15 anni, secondo uno studio pubblicato mercoledì dall’Agenzia europea per i diritti fondamentali.

Su 62 milioni di donne dell’Unione europea, una su venti donne è stata violentata all’età di 15 anni o più.

Lo studio si basa su un’analisi condotta in 28 paesi dell’UE per un totale di 42.000 donne, di età compresa tra 18 e 74 anni, tra marzo e settembre 2012.

Lo studio ha trovato che i più alti tassi di violenza sono stati segnalati nei paesi del Nord Europa: in Danimarca ha subito violenza più di una donna su due (52%). Seguono la Finlandia (47%), la Svezia (46%) e l’Olanda (45%). Al contrario, i paesi dell’Europa meridionale hanno avuto percentuali inferiori con il 22% delle donne violentate in Spagna, a Cipro e Malta.

Forse la parità di genere, maggiormente raggiunta dalle donne nel nord Europa, può spiegare queste differenze.

You must be logged in to post a comment Login