L’obesità in Europa riguarda un terzo dei ragazzi

Filed under Lifestyle, Salute

L’obesità giovanile è sempre più preoccupante in Europa, soprattutto tra i giovani, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

In uno studio, condotto in 23 paesi, è emerso che fino al 27% dei 13enni e fino al 33% dei bambini di 11 anni è in sovrappeso nel continente.

L’obesità sta guadagnando terreno per due ragioni, secondo Zsuzsanna Jakab, direttore dell’OMS per l’Europa: la mancanza di attività fisica e il consumo di prodotti ricchi di zucchero, sale e grassi.

L’obesità nei bambini di 11 anni ha raggiunto i massimi livelli in Grecia, Portogallo, Irlanda e Spagna e livelli più bassi nei Paesi Bassi e in Svizzera, secondo lo studio.

Nei 23 paesi in cui è stato condotto lo studio, oltre il 30% delle persone di 15 anni e più non pratica abbastanza esercizio fisico.

L’OMS raccomanda di fare almeno 60 minuti di attività al giorno ai bambini che hanno dai 5 ai 17 anni e almeno 150 minuti di moderata attività fisica, ogni settimana, agli adulti.

You must be logged in to post a comment Login