Il fumo è collegato alla depressione

Filed under Lifestyle, Salute

Una nuova ricerca fatta nella Washington University School of Medicine a St. Louis ha dimostrato che le persone che soffrono di depressione dell’umore o di dipendenza, se smettono di fumare migliorano la loro salute mentale.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Psychological Medicine.

I medici tendono a trattare la depressione, il problema della dipendenza da droga o di alcool permettendo ai pazienti l’automedicazione con le sigarette, ha detto Patricia A. Cavazos-Rehg, autore principale dello studio, asserendo, invece, che smettere di fumare o ridurre il fumo di sigaretta è collegato con il miglioramento della salute mentale, con un minor rischio di avere dei disturbi dell’umore, come la depressione, nonché con una minore probabilità di avere problemi di alcol e droga.

“Non sappiamo se migliorando la salute mentale i pazienti sono più motivati a smettere di fumare o se smettere di fumare porta ad un miglioramento della salute mentale”, ha detto Ciaglia-Rehg. “Ad ogni modo – ha aggiunto – i nostri risultati mostrano un forte legame tra smettere di fumare e una prospettiva psichiatrica migliore”.

Related posts:

Un gel che fa da barriera all'HIV
La Svezia ritira il paracetamolo dai supermercati
HIV: scoperta la "porta di casa" del virus
Quasi la metà degli attacchi di cuore è silenziosa
Fermata la sclerosi multipla resettando il sistema immunitario
Italia: oltre 1.000.000 persone affette da demenza

You must be logged in to post a comment Login