UA-72767483-1

La malattia di Alzheimer è legata al metabolita del DDT

Filed under Lifestyle, Salute

La malattia di Alzheimer è legata, secondo un nuovo studio americano, a livelli elevati di DDT. I ricercatori della Emory University School of Medicine, in un articolo pubblicato sull’ultimo numero di ‘Jama neurology’ dicono che i pazienti affetti dal morbo di Alzheimer hanno nel sangue alti livelli di DDE, il metabolita del DDT, componente dell’insetticida introdotta nel 1942 e fuorilegge dal 1970.

Inoltre, i risultati dello studio dicono che le persone a rischio di malattia di Alzheimer, ossia che hanno il gene APOE4, sono particolarmente sensibili all’insetticida.

Il team di ricerca per il suo studio ha analizzato i campioni di sangue di 86 pazienti con morbo di Alzheimer e di altri 79 individui sani, facenti parte di un gruppo di controllo.

Il metabolita DDE è stato trovato nell’80% dei pazienti affetti da Alzheimer e nel 70 per cento degli individui del gruppo di controllo. I livelli di DDE erano significativamente più elevati nei malati di Alzheimer.

Su una prova riguardante le abilità cognitive, inoltre, i risultati sono stati i peggiori in coloro che avevano la più alta concentrazione di DDE, ancora più di chi era portatore del gene APOE4.

You must be logged in to post a comment Login