Rinuncia a mangiare e si nutre di sola polvere

Filed under Lifestyle

Rob Rhinehart, un ingegnere 24enne di Atalanta, era stufo di mangiare, di comperare e di cucinare il cibo, così ha creato Soylent, un cocktail nutrizionale quotidiano, che, a suo dire, sostituisce tutto ciò che è necessario per nutrirsi, in una dieta bilanciata tra aminoacidi, carboidrati, grassi, minerali e vitamine, con un terzo delle calorie e senza gli agenti tossici che provocano il cancro.

robrhinehartIl giovane scienziato ha detto di aver smesso di mangiare il cibo normale per 30 giorni e di essersi nutrito con il suo cocktail nutrizionale, che ha chiamato Soylent. Inoltre, il composto è anche economico e sano.

Rhinehart ha detto di aver letto molti libri di biologia e di aver iniziato a pensare che è probabilmente è la stessa cosa, per il nostro organismo, assorbire le sostanze nutrienti da una polvere o da una carota.

Il Soylent, a detta del suo ideatore, avrebbe anche un sapore molto buono. “Non mi sono mai stancato del gusto in sei settimane”, ha riferito Rhinehart, aggiungendo: “Mangiare per me è un’attività da fare nel tempo libero, come andare al cinema, ma non voglio andare al cinema, tre volte al giorno”.

L’ingegnere ha raccontato di aver avuto l’idea di mettere a punto questo cocktail un giorno di Natale, quando è entrato in una casa di anziani che avevano perso una grande quantità di peso e avevano dovuto essere ricoverati in ospedale perché erano deboli e incapaci di cucinarsi.

Per Rhinehart, la bevanda potrebbe essere rivoluzionaria e, forse, decretare la fine della fame nel mondo, limitando anche l’obesità.

Ma in molti sono scettici. L’agricoltura è parte dell’economia globale e il cibo in genere si gusta.

L’ingegnere, tuttavia, è convinto della bontà della sua idea, che illustra nel suo blog, Mostly Harmless, con tanto di formula chimica.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login