Dieudonné ha proposto un nuovo show, ma il teatro è rimasto chiuso

Filed under Intrattenimento

Dieudonné ha annunciato di aver annullato il suo show “Le mur”, vietato dalla giustizia francese per le sue uscite antisemite, optando per uno spettacolo diverso, dedicato all’Africa e alla natura.

Il teatro parigino, in cui lo show avrebbe dovuto avere luogo, però, sabato, è rimasto bloccato dalla polizia.

In questo nuovo spettacolo chiamato Asu Zoa (“Volto di elefante” nel linguaggio del Camerun), non ci sarebbero i motivi per cui è stato messo al bando nei giorni scorsi lo show di Dieudonné, programmato a Parigi, Nantes, Tours e Orléans.

Una rappresentazione del suo nuovo spettacolo era prevista per Sabato pomeriggio nel teatro, La Main d’Or, a Parigi, ma non ha avuto luogo.

Nel momento in cui avrebbe dovuto esserci lo show, la zona attorno al teatro è stata chiusa dalla polizia.

All’ingresso, un centinaio di sostenitori di Dieudonné si erano riuniti, a volte cantando l’inno nazionale francese, la Marsigliese, a volte cantando cose polemiche.

Il nuovo spettacolo di Dieudonné, scritto in tre giorni, parla di Africa e si ispira ai “miti ancestrali e alle credenze primitive”, come ha scritto su Facebook lo stesso umorista.

Si concentra sulla “posizione dell’Africa nel mondo, sulla sua storia”.

Il comico, infatti, è nato in Africa, 47 anni fa, da padre camerunese e madre bretone.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login