UA-72767483-1

Scoperta la molecola che rende difficile curare il cancro ovarico

Filed under Lifestyle, Salute

I ricercatori dell’Istituto Mario Negri di Milano e della Case Western Reserve University hanno scoperto perché non rispondono al trattamento i più comuni tipi di cancro ovarico.

Un team di ricerca, guidato da Annalisa De Feo, dell’Istituto Mario Negri e professore del Comprehensive Cancer Center, ha trovato che il biomarcatore miR-181a è la molecola tumorale che provoca nel carcinoma ovarico epiteliale la resistenza della malattia alla chemioterapia.

La molecola miR-181a aumenta la sopravvivenza cellulare, la resistenza ai farmaci e la metastasi del tumore delle cellule affette da cancro ovarico.

I risultati dello studio, fatto su 80 campioni tumorali umani, utilizzando una combinazione di modelli in vitro e studi preclinici su cellule tumorali umane iniettate nei topi, sono stati pubblicati su ‘Nature Communications’.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login