Cresciuto il numero dei fumatori nel mondo

Filed under Lifestyle, Salute

Anche se fumare sta diventando meno popolare in molti paesi del mondo, il numero totale dei fumatori continua ad aumentare, secondo un nuovo rapporto.

Nel 2012, 967 milioni di persone in 187 paesi hanno fumato quotidianamente, contro i 721 milioni del 1980.

Questo aumento è legato alla crescita della popolazione mondiale e alla diffusione del fumo nei paesi in via di sviluppo, dicono i ricercatori dell’Università di Washington sul “Journal of American Medical Association (JAMA).

In Bangladesh, Cina e Russia, il numero dei fumatori è aumentato negli ultimi anni.

La percentuale più alta di fumatori è presente a Timor Est, paese in cui fuma, quotidianamente, il 61% della popolazione. Seguono l’Indonesia, l’Armenia, le isole Kiribati e la Papua Nuova Guinea.

Si fuma di meno nell’isola caraibica di Antigua e a Barbuda, dove i fumatori sistematici costituiscono solo il 5% della popolazione.

L’abitudine di fumare è poco diffusa anche nella piccola Repubblica di Saint Thomas & Prince, in Nigeria, in Etiopia e in Ghana.

Le più grandi diminuzioni del numero dei fumatori negli ultimi 30 anni sono state registrate in Canada, Islanda, Norvegia e Messico.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login