E’ importante dormire bene a tutte le età

Filed under Lifestyle

Nella Giornata Mondiale del Sonno (World Sleep Day), organizzata dalla World Association of Sleep Medicine (WASM), il 15 marzo 2013, gli esperti hanno cercato di sensibilizzare la gente sull’importanza di una buona qualità del sonno.

dormireLa giornata quest’anno in particolare ha voluto porre l’attenzione sulla relazione tra sonno e invecchiamento, con lo slogan “Good Sleep, Healthy Aging” e ha sensibilizzato sulla relazione tra un buon sonno e un invecchiamento sano, ponendo l’attenzione anche sui comuni disturbi del sonno nei più anziani.

Per gli esperti, dormire bene è possibile a qualsiasi età ed è di vitale importanza per la salute in generale.

Tuttavia, secondo recenti ricerche, circa il 50 per cento degli adulti più anziani segnala problemi di sonno, che spesso non dipendono dall’invecchiamento stesso, ma da altre condizioni che possono esserci nell’invecchiamento.

Disturbi respiratori, cambiamenti nei cicli circadiani, malattie mediche e psichiatriche, aumento dell’uso delle medicine possono contribuire a determinare una scarsa qualità del sonno.

E’ necessario però ricorrere ai consigli degli esperti, in caso di cattiva qualità del sonno, perché dormire male peggiora la qualità della vita, rende depressi e ansiosi, dà tempi di reazione più lenti, provoca problemi di memoria, di equilibrio e di visione, aumenta il rischio di cadute.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login