UA-72767483-1

Alzheimer : la vitamina E può rallentare la malattia

Filed under Lifestyle, Salute

Un nuovo studio statunitense ha trovato che, nel trattamento della malattia di Alzheimer, la vitamina E può rallentare la progressione della patologia in quei pazienti in cui si è appena manifestata e in quelli con malattia moderata.

Lo studio, condotto a Minneapolis, nel Minnesota, ha seguito per due anni, più di 600 anziani, a cui sono state somministrate alte dosi di vitamina E.

La ricerca ha dimostrato che queste persone hanno avuto un lento declino in alcune loro facoltà, come vestirsi o cucinare un pasto, ma non sulla capacità di pensare.

Il dottor Maurice Dysken, ricercatore dell’ospedale in cui è stato condotto lo studio, ha detto che per ora questo è il meglio che possiamo fare, ossia rallentare la progressione della malattia.

L’Alzheimer è una patologia invalidante, per la quale purtroppo, ad oggi, non esistono cure, ma solo terapie che possono ritardare il suo progredire.

I risultati dello studio fatto a a Minneapolis sono stati pubblicati nel ‘Journal of American Medical Association’.

You must be logged in to post a comment Login