Il calcio nelle arterie espone al rischio di ictus e di infarto

Filed under Lifestyle, Salute

La pressione sanguigna e gli alti livelli di colesterolo non sono i soli indicatori per la valutazione del rischio di infarto e di ictus, secondo alcuni scienziati americani.

La misurazione dei depositi di calcio nelle arterie sarebbe, invece, un migliore indicatore, secondo questo nuovo studio pubblicato sull’European Heart Journal.

Nella ricerca sono stati coinvolti quasi 7.000 volontari.

A loro è stato misurato l’indice di calcio delle coronarie.

L’indice è calcolato in base ai sedimenti di calcio all’interno di arterie, all’età e al sesso.

Lo studio, fatto dai ricercatori del Brigham and Women’s Hospital e del Johns Hopkins University Hospital ha mostrato che nei volontari che avevano un basso indice di calcio nelle arterie c’era anche un basso rischio di infarto e di ictus per i successivi sette anni.

Al contrario, quei volontari considerati a basso rischio perché non avevano una pressione sanguigna molto alta e alti livelli di colesterolo, erano in realtà ad alto rischio di attacco cardiaco, a causa dell’alto indice di calcio nelle arterie.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login