Time: Papa Francesco personalità dell’anno 2013

Filed under Cultura e Società

La rivista Time ha nominato Papa Francesco personalità dell’anno 2013, perché col suo arrivo in Vaticano ha cambiato “il tono, la percezione e l’attenzione di una delle più grandi istituzioni del mondo”.

Inoltre, papa Bergoglio “ha preso il nome di un santo umile…è il primo papa non europeo in 1.200 anni e vuole trasformare un luogo che misura il cambiamento in secoli”, ha scritto la rivista sul suo sito Web.

“Raramente un nuovo attore sulla scena mondiale ha catturato l’attenzione tanto e velocemente – giovani e anziani, credenti e scettici – come ha fatto Papa Francesco nei suoi nove mesi sul soglio pontificio”, ha aggiunto la rivista Time.

“Il pulpito del Papa è visibile alle estremità della terra. Quando lui bacia il volto di un uomo sfigurato o lava i piedi di una donna musulmana, l’immagine va ben oltre i confini della Chiesa cattolica”, dice ancora Time.

Tra i gesti papali di alto impatto, secondo la rivista: il non vivere nell’appartamento papale, circondato da cortigiani, ma in una casa austera con i pellegrini; il girare con una Ford Focus con alcuni graffi; il non indossare le scarpe rosse o dei lussuosi abiti, l’avere una croce di ferro anziché d’oro sul collo.

La scelta di Papa Francesco come “uomo dell’anno” fatta da Time “è un segno positivo”, per il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, perché sta a indicare che il prestigioso titolo è stato attribuito “a chi annuncia nel mondo valori spirituali, religiosi e morali e parla efficacemente in favore della pace e della giustizia”.

Dietro al Papa, nella rivista Time, si è classificato l’ex tecnico della NSA, l’americano Edward Snowden, che ha rivelato il programma segreto di spionaggio del governo del suo paese. Seguono Edith Windsor, Bashar al-Assad e Ted Cruz, che chiude la lista dei primi cinque.

Potrebbe interessarti anche:

Print Friendly

You must be logged in to post a comment Login