UA-72767483-1

Preservativi più sottili e sicuri con i nuovi materiali

Filed under Lifestyle, Salute

La Fondazione Bill e Melinda Gates ha deciso di distribuire un milione di dollari in sovvenzioni per aiutare la creazione di un nuovo preservativo che protegga dalle malattie senza diminuire il piacere.

Secondo il dottor Papa Salif Sow, membro del team che lavora sull’HIV nella Fondazione Gates, fare sesso col preservativo è come fare una doccia con un impermeabile, mentre un preservativo riprogettato, che superasse la perdita del piacere sarebbe un’arma potente nella lotta contro le malattie sessualmente trasmissibili.

Le ricerche, che si stanno facendo per creare un condom diverso, sono molte. Gli scienziati dell’Università dell’Oregon lavorano allo sviluppo di un preservativo ultra-sottile fatto di polimeri poliuretanici, un materiale in grado di adattarsi alla forma che contiene: il preservativo, così, sarebbe più sottile e il materiale aderirebbe come una seconda pelle.

L’Apex di San Diego sta pensando a un preservativo maschile fatto con le fibrille di collagene di mucca. “La struttura del collagene è molto simile alla mucosa … È simile alla pelle”, ha spiegato il dottor Mark McGlothlin, che sta lavorando intorno all’idea.

Nell’Università di Manchester si pensa addirittura al grafene, un materiale che ben si adatterebbe per la creazione di preservativi sicuri, dato che è flessibile e resistente.

Grazie all’impegno dei Gates, forse, presto, si potrà avere un sesso soddisfacente e sicuro.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login