UA-72767483-1

Folle asta per un trittico di Francis Bacon

Filed under Cultura e Società

In un’asta che ha avuto luogo martedì 12 novembre da Christie’s, a New York, in sei minuti è stato venduto un quadro del pittore inglese Francis Bacon, che ha trovato un acquirente disposto a pagare la somma record di 142 milioni di dollari (105 milioni di euro) per un capolavoro dell’arte moderna.

Il trittico di Francis Bacon “Three Studies of Lucian Freud” è diventato così l’opera d’arte più costosa di tutti i tempi, battendo il record che apparteneva all'”Urlo” di Esvard Munch, venduto nel maggio 2012 da Sotheby’s a 119,9 milioni di dollari.

Il dipinto di Francis Bacon risale al 1969 e si compone di tre pannelli raffiguranti il pittore dublinese Lucian Freud seduto su una sedia.

In un mondo dell’arte, che ha perso il senso della realtà e che è diventato il parco giochi dei super-ricchi del pianeta, il lavoro di Francis Bacon, come detto da Christie’s, è considerato un'”icona della pittura moderna del XX secolo”.

La galleria Acquavella di new York che ha appena acquisito i “Three Studies of Lucian Freud”, probabilmente ha agito per conto di un cliente.

Nell’attuale del mercato dell’arte, chi ha grandi fortune, le investe, in quelli che sono considerati beni rifugio di valore.

You must be logged in to post a comment Login