Troppi carboidrati aumentano il rischio di depressione

Filed under Lifestyle, Salute

pastaLe persone che mangiano molti carboidrati hanno un maggior rischio di soffrire di depressione, secondo un nuovo studio dell’Università di Harvard.

Analizzando la dieta quasi 43.000 donne senza una storia di depressione, i ricercatori hanno scoperto che, quelle che avevano consumato molta pasta, pane, patatine fritte e patate in genere, avevano dal 29% al 41% più probabilità di sviluppare la depressione.

La stessa cosa si verificava in chi aveva mangiato molta carne.

Al contrario, chi aveva seguito una dieta mediterranea, consumando olio d’oliva, pesce e vino, oltre alle bevitrici di caffè, avevano un rischio ridotto di depressione.

Lo studio, pubblicato sulla rivista “Brain, Behavior and Immunity”, ha anche mostrato che le donne con depressione avevano un aumento dei marcatori dell’infiammazione nel sangue.

Ne consegue, secondo i ricercatori, che la dieta influisce sia sull’infiammazione che sul rischio di depressione.

Anche se il nuovo studio è stato condotto su delle donne, secondo gli autori, i suoi risultati sono validi anche per gli uomini.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login